Ysangarda Trail
Login Area Personale Atleti:
Iscriviti con un Click
 
csen (5K)

Castello_Castellengo_web (22K)
menabrea_lt (11K)
BiboSport (5K)
Studio Infermieristico(11K)
 
W3C HTML
W3C CSS
Webmaster Paolo Boggio
328 8515795
info@traildeiparchi.com
Trail dei Parchi

Dicono Di Noi .....


 » »  T O R N A  »  »

Quelle due sporche dozzine sulla Rovella
lunedì 18 febbraio 2013
Ieri, Trail autogestito con ritrovo alla stazione di Cossato e partenza da Ronco di Cossato a 345 mt slm. Bravi Beppe e lo “Sport e Natura Running Team” nell’organizzazione di questa uscita, utile anche per scoprire il territorio in cui viviamo, altrimenti poche sarebbero le opportunità per farlo. Ci presentiamo in un paio di dozzine, all'inizio ho sentito parlare di 24 partecipanti, poi 2 sono saltati fuori a metà percorso e si sono uniti al gruppo. Riconosco qualche faccia…già vista in alcune gare. Purtroppo Luigi non è venuto con me al Trail, causa influenza. A metà settimana le previsioni indicavano che ci sarebbero stati quasi 10°C, in realtà siamo più vicini allo zero. Siamo tutti pronti con riserve d'acqua e integratori, non avremmo trovato sicuramente dei ristori distribuiti sul percorso...
Qualche foto di rito per inquadrare i podisti e poi via guidati dal nostro "capo Trail" Beppe. Si entra subito su un sentiero sterrato, tutti in fila a ritmo tranquillo per un paio di chilometri di saliscendi. In poco tempo arriviamo in un’ampia zona che è stata bruciata, poi qualche salita su sentieri simili a tagliafuochi (probabilmente erano tagliafuochi).
Intorno al km.5 vediamo la nostra “vetta”, il Monte Rovella ...
Si esce per un breve tratto su asfalto in frazione Ferrere. E’ bello vedere la poca gente per strada che ci guarda in po’ stupita mentre passiamo in gruppo…. Da qui il tratto è pressoché tutto in salita, passiamo all’interno di uno spericolato percorso downhill, fino ai resti delle fortificazione Dolciniane, risalenti al XIV secolo; il gruppo è a due velocità e più volte si divide durante la corsa, per poi ricompattarsi quando Beppe si ferma per aspettare chi ci segue. Superiamo gli 800mt s.l.m., i sentieri presentano di tanto in tanto un sottile strato di neve non ancora sciolta e in vetta nevica!
Breve sosta a circa 880mt s.l.m., vengo incaricato come fotografo da due ragazze del gruppo….che ricambiano scattandomene una, seduto sui resti della fortificazione. Si riparte in discesa, per alcuni tratti in comune con la salita; il sentiero è abbastanza tecnico e dissestato, ci si diverte.
Il ritorno è stato molto più veloce, in poco tempo siamo di nuovo a Ronco di Cossato, in totale sono stati 18,58km e 775 mt di dislivello +/-. All'arrivo Paolo ci omaggia di una buona birra, scambio due parole con Beppe, ringrazio tutti per la bella mattina e torno a casa…mi aspetta un fumante piatto di trippa!
Pubblicato da Gallodicorsa a lunedì, febbraio 18, 2013.

Vai al Sito originale